Translate

Involtini di melanzane e pasta di Nonna Giulia


 Ciao a tutti, 

Oggi vi presento un piatto veramente delizioso: Involtini di melanzane e pasta di Nonna Giulia!

Questa specialità mi è stata tramandata, oserei quasi dire, una delle tante ricette di cucina di mia suocera lasciate a me in eredità. Questa delizia è ricca di gusto, sentimento e ricordi, che Lei, Nonna Giulia ha lasciato nei nostri cuori. Amava preparare questi involtini, per accogliere tutti i suoi figli e nipoti durante il pranzo della Domenica. Un vero e proprio rituale che prevedeva una sfilata di pietanze gustose e colorate, preparate con amore e dedizione, che andavano dall'antipasto al caffè o amaro rigorosamente Jägermeister ! ( Lei lo chiamava in un altro modo per farci sorridere).

Mia suocera sapeva che questi involtini sono il piatto preferito di mio figlio Luigi e di tutti gli altri nipoti, e ogni volta ne preparava di più, di proposito, proprio per loro. Mia suocera mi ha insegnato questa ricetta,  adesso per seguire la tradizione, la preparo pure io per la nostra famiglia.

Cosa ci occorre? 

  • 4/5 melanzane grandi da affettare e mettere a mollo con acqua e sale per eliminare il gusto amaro tipico delle melanzane.
  • Formaggio pecorino grattugiato, provola piccante, provoletta dolce, caciocavallo o canestrato, formaggio tipo tuma oppure primo sale. La varietà dei formaggi è determinante per il gusto di questa ricetta.
  • Prosciutto cotto a fette.
  • Salsa di pomodoro con aglio, cipolla e basilico.
  • Spaghettini finissimi meglio la varietà capelli d'angelo se la trovate.

Per prima cosa si friggono le melanzane e si mettono a contatto con carta da cucina per assorbire l'eccesso di olio.







Si lessa la pasta in acqua salata e si prepara la salsa di pomodoro avendo cura di fare soffriggere in olio extra-vergine d'oliva aglio e cipolla, poi si aggiunge basilico, un pizzico di bicarbonato, e un cucchiaio di zucchero, per togliere l'acidità.




Si procede mettendo su ogni fetta di melanzana, una fetta di prosciutto, una forchettata di pasta precedentemente condita con la salsa, e i formaggi. Si arrotola per formare un involtino che verrà posizionato su una teglia precedentemente unta con della salsa di pomodoro e basilico. 




Appena si completa la teglia si aggiunge altra salsa di pomodoro  e i formaggi che sciogliendosi creeranno una crosticina croccante e profumata. Ulteriore cottura in forno preriscaldato a 180° per 10 minuti. E buon appetito!



Ed ecco il nostro involtino!


Provate e  fatemi sapere nei commenti. 

Ciao a tutti.

Panelle siciliane al microonde

Cari amici benvenuti. Ho fatto un nuovo esperimento con la farina di ceci e il mio nuovo forno a microonde. Le panelle siciliane al microonde e senza fatica.

Poiché per problemi all'articolazione scapolo-omerale non potevo sostenere lo sforzo della miscelazione della pastella, nella maniera tradizionale, ho sperimentato di miscelare sempre le stesse quantità di acqua, farina di ceci, sale, pepe, semi di anice e prezzemolo tritato in polvere. Ma con una nuova variante. 


Se avete un forno con funzione dual crisp e forced air, potete versare l'impasto nella teglia o piatto crisp leggermente unto di olio ad uno spessore di circa 3/4 mm.  In forno con funzione forced air a 200° per una decina di minuti per volta. E in pochi minuti otterrete una "panella" gigante che taglierete nella forma che più vi piace, potete usare anche stampi per biscotti, fate voi, io  appena fredda ho fatto dei rettangoli con la rotella per tagliare la pizza. 

Questo metodo è frutto di un sogno. Poiché mi sono chiesta perché non potevo più fare le panelle a causa del mio problema di salute. 
Appena sveglia ecco l'intuizione! 

Quindi niente piattini da spalmare, niente stampi, niente pentole incrostate, niente fatica!

Fritte nello stesso modo ma più buone e croccanti!


Provate e  fatemi sapere nei commenti. 
La ricetta tradizionale la trovate quì:
Ciao a tutti.

Ciambella con 6 uova


Questa semplicissima ciambella, facile e veloce da preparare, in questo periodo in cui, il Covid19 ci costringe a stare rinchiusi in quarantena. Mi raccomando, RESTATE A CASA. #IORESTOACASA. 

Ecco per voi gli ingredienti:
250g. Di farina 00
250g. Di zucchero 
6 Uova 
1 Bustina di lievito per dolci
3 cucchiai di olio di semi
Aroma limone, oppure scorza di limone grattugiato.
Montare zucchero e uova insieme per circa 20 minuti.
Aggiungere livito, olio e aroma.
Aggiungere la farina un cucchiaio per volta nell'arco dei 20 minuti.
Mettere il burro e la farina nello stampo a ciambella.
In forno a 180° per 40 minuti circa
Appena sarà cotta, sformarla su un piatto e fare raffreddare.
Aggiungere cacao e zucchero a velo.


Torta cocco e cioccolato bianco


Ingredienti:

15 cucchiai di zucchero
10 cucchiai di farina
5 cucchiai di farina di cocco
5 cucchiai di fecola di patate
1 bicchiere di latte
4 uova
3 cucchiai di olio di semi
1 bustina di lievito
Essenza di arancia,
Scorza di arancia grattugiata
Mescolando tutti gli ingredienti insieme e poi
In Forno 180°
Per 45' circa. Condire a piacere come nella foto con frutta candita e scaglie di cioccolato bianco.