Translate

giovedì 19 febbraio 2015

Crema di spinaci con farina di riso

Gli spinaci sono effettivamente tra gli ortaggi con il più alto contenuto di ferro, ma è diffusa l'errata convinzione che ne contenga un quantitativo elevato tanto che a volte si mangiano spinaci in alcuni casi di anemia.

 Questa crema di spinaci è un' ottima alternativa,   per chi deve affrontare una dieta povera di grassi
Altri vegetali hanno un contenuto molto più alto di ferro (riferito a 100 grammi di alimento): lenticchie (9 mg di ferro ogni 100 gr), semi di girasole (8,9 mg), farina di soia (8,4 mg), ceci (6,7 mg/100 g).
Inoltre altre sostanze (acido folico) presenti negli spinaci formano col ferro dei composti di coordinazione e pertanto lo rendono meno biodisponibile ovvero come sostanza assimilata nell'organismo tramite gli alimenti.

 Originario dell'Asia sudoccidentale, è stato introdotto in Europa attorno al 1000, sebbene sia diventato sempre più importante come alimento solo nel corso del XIX secolo. Di questa pianta si consumano le foglie spesse e verdi, Viene consumato sia cotto che crudo, come centrifugato, salsa, crema, insalata, vellutata e molto altro, In cucina ha veramente un largo impiego.

Semplicissima da preparare ho usato:
250 g  di foglie di spinaci cotti a vapore per 20 minuti insieme a
4 cucchiai di farina di riso, 
1 cucchiaio di olio extra vergine d'oliva
sale qb
1 spicchio d'aglio 
Terminati i 20 minuti di cottura a vapore, frullare tutti gli elementi e ottenere una crema. 
Questa crema ottenuta la verseremo in una terrina di terracotta, che faremo cuocere nuovamente in micoonde per 1minuto e 30" a temperatura massima.
Così otterremo una crosticina superficiale che rompendosi farà fuoriuscire la crema calda.
Da servire con crostini di pane bruschettato, poche scorzette di limone non trattato e un filo d'olio.

Questa ed altre novità vi aspettano come sempre nel mio blog
In cucina con Violetta
e nella mia pagina Facebook In Cucina con Violetta
mettete tanti mi piace per rimanere sempre aggiornati
Ciao!