giovedì 9 aprile 2015

Vongole al Vino



Venerupis decussata, conosciuta come vongola verace, è un mollusco bivalve della famiglia Veneridae. si trova comunemente nel Mar Mediterraneo, da pochi metri a oltre 20 metri di profondità infossata nei fondali costieri o lagunari poco profondi. Conchiglia solida con numerose costolature, marcate alle estremità, di colore da grigio chiaro a giallo-bruno. Interno giallo-bianco.

Contraddistinta da sifoni separati che le fa guadagnare l'appellativo popolare di "cornuta", tale specie autoctona è l'unica "vongola verace" del Mediterraneo, anche se la legge italiana estende tale denominazione all'indopacifica Venerupis philippinarum, quest'ultima introdotta nel mar Adriatico per motivi commerciali.


Ingredienti:
Vongole 1,5 chili
Aglio 1 spicchio
Prezzemolo 2 rametti (10 g)
Vino bianco secco 1 bicchiere (100 ml)
Pasta d'acciughe 1 cucchiaino (5 g) 
4 fette di pane casereccio tostato.
Olio d'oliva 4 cucchiai (40 ml)
Sale e pepe qb

Lavate le vongole in acqua corrente mettetele in una bacinella con acqua fredda e sale grosso, fate riposare 2 ore perché perdano la sabbia.
Lavatele di nuovo e scolatele.

Mettete le vongole in un tegame. Cuocete coperto 5 minuti a fiamma alta  mescolando spesso. 
Eliminate le vongole che non si aprono perché non sono fresche.
Togliete le vongole dal tegame filtrate il liquido di cottura con un telo pulito da cucina.
Sbucciate l'aglio e tritatelo insieme alle foglie di  prezzemolo lavato e asciugato.
Scaldate l'olio rimasto e versate il trito.
Unite le vongole, il vino e il liquido di cottura e la pasta d'acciughe, cuocete 5 minuti a fuoco alto.
Servitele calde con crostini di pane.

Questa ed altre novità vi aspettano come sempre nel mio blog
e nella mia pagina Facebook In Cucina con Violetta
Mettete tanti mi piace per rimanere sempre aggiornati sulle ultime novità 
Ciao!

Anche loro fanno parte della famiglia

amazon