venerdì 6 marzo 2015

Frittelle con neonata di sarde

Purpette di 'nunnata in siciliano

Il novellame del pesce azzurro più comunemente conosciuto come neonata è un tipo di pesce che ha il suo periodo di pesca, infatti è permesso una sola raccolta annuale dal 1º dicembre al 30 aprile per un periodo non superiore ai due mesi consecutivi. La pesca (regolamentata per legge) in ambito professionale è stata invece permessa, anch'essa annualmente, in un periodo tra il 15 gennaio e il 15 marzo. Poi scatta il periodo di fermo biologico.


Il procedimento è molto semplice
Ingredienti
350 g di neonata di sarde
3 uova
4 cucchiai di parmigiano reggiano
una dozzina di foglioline di menta fresca
3 cucchiai di farina bianca.

In una terrina amalgamare le uova con il formaggio, la menta, aggiungere la neonata pulita e la farina, mescolare delicatamente. Riscaldare una padella con olio d'oliva e friggere. girando spesso per ottenere una doratura leggera e uniforme.

Queste saranno le nostre polpette o frittelle di neonata.
Personalmente preferisco chiamarle frittelle perchè a differenza delle polpette che prevedono un'impasto manuale, queste devono risultare come delle frittatine morbide e delicate.

 Come contorno ho accostato i carciofini alla villanella che trovate nell'articolo precedente 

o visitando il seguente link: 

Carciofini alla villanella

Questa ed altre novità vi aspettano come sempre nel mio blog
In cucina con Violetta

e nella mia pagina Facebook In Cucina con Violetta
Mettete tanti mi piace per rimanere sempre aggiornati sulle ultime novità
Ciao!

Anche loro fanno parte della famiglia

amazon