giovedì 15 gennaio 2015

Reginelle con funghi, asparagi e salsiccia.

Per la categoria primi piatti, oggi vi propongo un bel piatto di reginelle  condite con un profumatissimo insieme di funghi, asparagi e salsiccia.

Simili nell'aspetto alle onde dei merletti che rifiniscono le preziose vesti di una regina, questo nome un po' fiabesco appartiene a una pasta davvero "regale" .


Le Reginelle sono di origine napoletana e un tempo si chiamavano "Fettuccelle Ricche". Furono poi dedicate proprio dai napoletani alla principessa Mafalda di Savoia e ribattezzate Reginette o "Mafaldine", in suo onore.

Le Reginelle sono un formato lungo a nastro, valorizzato da una preziosa arricciatura che resta ben delineata anche dopo la cottura. Anzi, si dice proprio che il segreto delle Reginette sia una certa irregolarità di consistenza tra la parte piatta centrale e l'arricciatura ai bordi in grado di esaltare sia i sughi semplici che quelli più "aristocratici". Ricche di gusto, le Reginelle devono alla tradizione la predilezione per i condimenti corposi, di cui sanno evidenziare in modo personalissimo la ricchezza e l'armonia di sapori.

Ingredienti:
Mezzo spicchio d'aglio
2 funghi champignon
1 mazzetto di asparagi 
3 salsicce
pepe
olio EVO
la polpa di un pomodoro rosso
1/2 (mezzo) bicchiere di vino bianco.

Fare soffriggere l'aglio lessare gli asparagi e quando saranno cotti tagliarli a pezzetti non troppo piccoli, nello stesso wok aggiungere i funghi tagliati a fettine, le salsicce a pezzetti piccoli, private del budello, il pomodoro, il pepe, e il vino. Proseguire con la cottura di tutti gli ingredienti per una ventina di minuti. Lessare le reginelle per 9 minuti circa. Condire le reginelle e servire.

 Questa ed altre novità vi aspettano come sempre nel mio blog
In cucina con Violetta
e nella mia pagina Facebook In Cucina con Violetta
mettete tanti mi piace per rimanere sempre aggiornati
Ciao!

Anche loro fanno parte della famiglia

amazon