venerdì 7 giugno 2013

L'uva Inzolia un vitigno siciliano antico.

Inzolia

E' uno dei vitigni piu' antichi che dimora in Sicilia, diffuso in tutta l'isola il suo profumo inconfondibile fin dai tempi antichi fu ispirazione di molti poemi siciliani, l' uva inzolia e' molto apprezzata anche al consumo fresco, vinificata in purezza da un vino fino di colore giallo paglierino con riflessi verdognoli profumi caratteristiche del vitigno, la pianta e mediamente vigorosa con foglie medio-grandi, dai grappoli medio-grandi di forma conica, buccia spessa di colore giallo dorato o ambrato, polpa dolce semiaromatica, maturazione media.

Le varie denominazioni di origine controllata (DOC), le troviamo in svariate citta' della SICILIA qualche esempio, Contea di Sclafani Contessa Entellina, Marsala, Menfi, Salaparuta, Vittoria, Sciacca.

L'inzolia oggi viene accoppiata ad uve alloctone quale ad esempio lo chardonnay; insieme ad uve autoctone, quali il catarratto, grillo, grecanico e il damaschino, per creare dei vini dal gusto internazionale, ma che ricordi sempre l'origine siciliana.

La temperatura di servizio e di 10-12° 

L'abbinamento lo troviamo subito su piatti a base di pesce, crostacei, molluschi, carni bianche.


Conludo dicendo che il vino inzolia rappresenta pienamente il territorio Siciliano, la sua storia da origine antichissime tramandate da generazioni.

Questa ed altre novità vi aspettano come sempre nel mio blog
In cucina con Violetta
e nella mia pagina Facebook In Cucina con Violetta
mettete tanti mi piace per rimanere sempre aggiornati
Ciao!






Anche loro fanno parte della famiglia